Da giugno 2017 le decisioni di irricevibilità del Giudice unico della Corte europea dei diritti dell’uomo saranno motivate

Strasburgo, 1° giugno 2017 – Dopo l’entrata in vigore nel 2010 del Protocollo n. 14 che ha introdotto la figura del giudice unico a cui è stato conferito il potere di dichiarare i ricorsi irricevibili, la Corte europea dei diritti dell’uomo ha finalmente adottato un nuovo metodo di lavoro che le ha permesso di svolgere … Continua a leggere

Apertura dell’anno giudiziario della Corte europea dei diritti dell’Uomo

Strasburgo 30 gennaio 2013 – L’anno giudiziario della Corte europea dei diritti dell’uomo si è aperto il 25 gennaio 2013. Centocinquanta personalità eminenti della scena giudiziaria europea hanno partecipato a un seminario organizzato per l’occasione.

Il seminario si è tenuto presso la Corte europea dei diritti dell’uomo a Strasburgo (Francia), seguito, dalla cerimonia ufficiale di apertura, … Continua a leggere

Una conferenza del Consiglio d’Europa a Izmir sul futuro della Corte europea dei Diritti dell’Uomo

Strasburgo, 26 aprile 2011 – La Presidenza turca del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa organizza a Izmir, nei giorni 26 e 27 aprile, una Conferenza di alto livello sul futuro della Corte europea dei Diritti dell’Uomo. Tappa essenziale per seguire e mantenere lo slancio del processo di riforma del meccanismo di controllo della Convenzione … Continua a leggere

Riforma della Corte europea dei Diritti dell’Uomo: entrata in vigore del Protocollo n° 14

Strasburgo, 31 maggio 2010 – Domani 1° giugno 2010 entrerà in vigore il Protocollo n° 14 alla Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali, destinato ad accrescere l’efficacia della Corte europea dei Diritti dell’Uomo. In una dichiarazione comune, Thorbjørn Jagland, segretario generale del Consiglio d’Europa, e Jean-Paul Costa, presidente della Corte europea dei … Continua a leggere

Riforma della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo: Il Presidente della Corte europea dei diritti dell’Uomo, Jean-Paul Cost, è ottimista

Strasburgo, 29 gennaio 2010 – Durante l’annuale conferenza stampa, tenutasi ieri 28 gennaio, il Presidente della Corte europea dei diritti dell’Uomo Jean-Paul Costa ha elencato tre ragioni per essere ottimisti sul futuro di questo organismo internazionale: l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona che permette all’Unione europea di aderire alla Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo, … Continua a leggere

Il Protocollo 14 alla Convenzione europea dei diritti dell’Uomo è stato approvato dalla Russia, entrerà in vigore tra tre mesi

Strasburgo, 15 gennaio 2010 – La Duma ha approvato la ratifica del Protocollo 14 alla Convenzione europea dei diritti dell’Uomo. Il Protocollo entra quindi in vigore a breve e questo permetterà alla CEDU di risolvere il ritardo nel trattamento dei ricorsi pendenti. Il Segretario Generale del Consiglio d’Europa ha accolto con favore la notizia, auspicando … Continua a leggere