Nel caso Huzuneanu c. Italia, la Corte europea dei diritti dell’uomo accerta la violazione del diritto a un equo processo a causa della mancata riapertura di un processo penale celebrato in contumacia

Strasburgo, 15 gennaio 2018 – Con sentenza del 1° settembre 2016 nel caso Huzuneanu c. Italia (ricorso n. 36043/08) (qui le versioni francese e italiana), la Corte europea dei diritti dell’uomo (d’ora in poi la “C.E.D.U.”) ha accertato all’unanimità la violazione dell’art. 6 della Convenzione (diritto ad un processo equo) per il mancato rispetto del … Continua a leggere

Previti c. Italia, la CEDU dichiara irricevibile il ricorso

Strasburgo, 28 gennaio 2010 – Con decisione dell’8 dicembre 2009, la CEDU ha dichiarato irricevibile il caso Previti (n. 2) c. Italia (n. 45291/06) in cui il ricorrente,  accusato e condannato per aver corrotto un giudice della Corte d’Appello di Roma, si era lamentato dell’iniquità della procedura penale promossa a suo carico (art. 6 §1 … Continua a leggere

Esecuzione a livello nazionale di una sentenza della CEDU che aveva ritenuto iniquo un processo penale per violazione del diritto al contraddittorio nella fase del giudizio di legittimità

Strasburgo 28 dicembre 2008 – Segnalo la massima della sentenza n. 45807 della VI Sezione penale della Corte di Cassazione, pronunciata all’udienza del 12 novembre 2008 e depositata in data 11 dicembre 2008 riguardante l’esecuzione di una sentenza della CEDU in materia penale. La Corte di Cassazione indica i rimedi per ottemperare alle indicazioni della … Continua a leggere