Concorso esterno in associazione mafiosa, nel caso Contrada c. Italia (n. 3) la Corte europea dei diritti dell’uomo accerta la violazione dei principi di non retroattività e di prevedibilità della legge penale

Strasburgo, 15 aprile 2015 – Con sentenza del 14 aprile 2015 sul caso Contrada c. Italia (n. 3) (ric. n. 66655/13), la Corte europea dei diritti dell’uomo ha dichiarato la violazione dell’articolo 7 della Convenzione che sancisce il principio di legalità in materia penale (nulla poena sine lege). La Corte di Strasburgo ha ritenuto che la … Continua a leggere

Espropri, la CEDU condanna ripetutamente l’Italia per violazione dell’articolo 1 del Protocollo n. 1 uniformandosi ai principi stabiliti nella sentenza di Grande Camera Guiso-Gallisay

Strasburgo, 10 agosto 2010 – Il 27 e il 29 luglio 2010 la CEDU ha emesso ventuno sentenze contro l’Italia per violazione del diritto al rispetto della proprietà privata (articolo 1 del Protocollo n. 1). Sono tutti casi di esproprio in cui la CEDU ha accertato l’incompatibilità con il principio di legalità. I casi si … Continua a leggere