Un libro sulla ragionevole durata del processo e rimedio effettivo

Strasburgo, 9 maggio 2014 – A chi volesse avere un quadro completo in materia di ragionevole durata del processo, consiglio il recente lavoro di Francesco De Santis, dal titolo “Ragionevole durata del processo e rimedio effettivo”, edito da Jovene nel 2013. Il lavoro ripercorre l’evoluzione giurisprudenziale della C.E.D.U. in materia e fotografa con chiarezza e … Continua a leggere

La Corte Costituzionale censura le modifiche alla legge “Pinto”, perché rende ineffettivo il rimedio interno previsto per la riparazione alla violazione del diritto alla ragionevole durata della procedura, garantito dall’articolo 6 della Convenzione

Strasburgo, 8 maggio 2014 – Con la recente sentenza n. 30 del 24 febbraio 2014, depositata il 25 febbraio 2014, la Corte Costituzionale si è pronunciata nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 55, comma 1, lettera d), del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 (Misure urgenti per la crescita del paese), convertito, con modificazioni, dall’art. … Continua a leggere

La C.E.D.U. condanna l’Italia per il ritardo nell’esecuzione delle pronunce emesse a seguito della procedura “Pinto”

Strasburgo, 12 novembre 2012 – Con sentenza dell’8 novembre 2012, la C.E.DU. ha deciso su diciotto ricorsi, tutti riuniti nel caso Ambrosini e altri c. Italia (ricorsi n. 8456/09, 8457/09, 8458/09, 8459/09, 8460/09, 8461/09, 8462/09, 8463/09, 8464/09, 8465/09, 8466/09, 8467/09, 8468/09, 8469/09, 8471/09, 8472/09, 8473/09 et 8475/09). I ricorrenti, assistiti tutti dal medesimo difensore, promossero … Continua a leggere

Modifiche alla c.d. “Legge Pinto” sull’eccessiva durata del processo

Strasburgo, 29 agosto 2012 – Segnalo che è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’11.8.2012 la Legge 7.8.2012 n. 134 di conversione del decreto legge 22.6.2012 n. 83, con cui vengono introdotte modifiche, tra l’altro, alla Legge Pinto.

La CEDU sollecita l’Italia a predisporre nuove misure di carattere generale per rimediare alle disfunzioni del ricorso “Pinto”

Strasburgo, 22 dicembre 2010 – Con sentenza del 21 dicembre 2010, nel caso Gaglione a altri c. Italia (ricorso n. 45867/07) la CEDU ha accertato la violazione degli articoli 6 §1 (equità del processo – esecuzione di decisioni giudiziarie entro un termine ragionevole) e 1 del Protocollo n. 1 (protezione della proprietà). Il caso si … Continua a leggere

L’eccessivo ritardo nell’esecuzione delle sentenze “Pinto”: domani sarà pubblicata la sentenza per il caso Gaglione e 474 altri c. Italia

Strasburgo, 20 dicembre 2010 – Domani mattina la CEDU pubblicherà la sentenza Gaglione e 474 altri c. l’Italia. Nei 475 ricorsi riuniti, gli interessati si lamentano del ritardo delle autorità a dare esecuzione a delle sentenze. In particolare i ricorrenti avevano adito le Corti d’Appello competenti per lamentare l’eccessiva durata delle procedure civili promosse ai … Continua a leggere