Nel caso Sharifi e altri, la Corte europea dei diritti dell’uomo condanna l’Italia e la Grecia, la prima per le espulsioni collettive indiscriminate nei confronti di migranti afgani, la seconda per aver loro impedito di accedere al procedimento per la richiesta di asilo

Strasburgo, 22 ottobre 2014 – Con sentenza del 21 ottobre 2014, la C.E.D.U. ha finalmente deciso il caso Sharifi e altri c. Italia e Grecia. Il ricorso, presentato ancora il 23 marzo 2009 era stato inizialmente comunicato ai Governi interessati da parte della C.E.D.U., il 23 giugno 2009, ma poi è rimasto a lungo in attesa … Continua a leggere

Nel caso Tarkhel c. Svizzera la Corte europea dei diritti dell’uomo si pronuncia in Grande Camera: il rigetto della domanda d’asilo e il rischio d’espulsione verso l’italia potrebbero essere in violazione dell’articolo 3, 8 e 13 della convenzione

Strasburgo, 12 febbraio 2014 – La Corte europea dei diritti dell’uomo ha tenuto oggi un’udienza di Grande Camera sul caso Tarakhel c. Svizzera. I ricorrenti sono una coppia di richiedenti asilo di origine afgana e i loro cinque figli. Dopo aver lasciato l’Iran, dove avevano vissuto per quindici anni, giunsero in Italia partendo dalle coste … Continua a leggere

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha stabilito che l’Italia ha violato le disposizioni della direttiva 91/271/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1991, concernente il trattamento delle acque reflue urbane, non avendo rispettato i termini stabiliti per conformarvisi.

Lussemburgo, 15 agosto 2012 – La Corte di giustizia dell’Unione europea, adita con un ricorso per inadempimento, ai sensi dell’articolo 258 TFUE, proposto dalla Commissione europea il 2 dicembre 2010, con sentenza del 19 luglio 2012, nella causa C-565/10, ha stabilito che l’Italia ha violato le disposizioni della direttiva 91/271/CEE del Consiglio, del 21 maggio … Continua a leggere

Il Gruppo di Stati contro la corruzione del Consiglio d’Europa chiede all’Italia di migliorare la trasparenza del finanziamento dei partiti politici e di impegnarsi con determinazione a sanzionare la corruzione

Strasburgo, 11 aprile 2012 – Il Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO) del Consiglio d’Europa ha individuato importanti carenze nel sistema di finanziamento dei partiti politici in Italia, alle quali chiede di porre rimedio con urgenza e priorità. Il controllo da parte delle pubbliche autorità sul finanziamento dei partiti politici è frammentario e formale … Continua a leggere

La Corte Costituzionale boccia il decreto legge per il ritorno al nucleare

Strasburgo, 23 giugno 2010 – Con sentenza n. 215/2010 del 9 giugno 2010 e depositata il 17 giugno 2010, la Corte Costituzionale ha bocciato una parte sostanziale del decreto legge che sanciva il ritorno dell’Italia al nucleare. La sentenza ha dichiarato incostituzionale l’articolo 4, commi 1, 2, 3 e 4, del decreto-legge 1° luglio 2009, … Continua a leggere

Espulsioni collettive, diniego di assistenza legale, rischio di violazione del diritto alla vita e concreto pericolo di tortura e maltrattamenti: la CEDU comunica all’Italia e alla Grecia il caso SHARIFI

Strasburgo, 15 luglio 2009 – Il 24 giugno 2009, la CEDU ha comunicato all’Italia e alla Grecia il ricorso SHARIFI e altri c. Italia e Grecia (ricorso n. 16643/09), presentato in data 25 marzo 2009. Il caso riguarda trentadue persone, tra cui dieci minori, di nazionalità afgana, eritrea e sudanese, che denunciano di essere state … Continua a leggere