Il rapporto annuale 2010 sull’esecuzione delle sentenze della CEDU

Strasburgo, 26 aprile 2011 – Il 19 aprile 2011 il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa ha pubblicato il quarto rapporto annuale sulla sorveglianza dell’esecuzione delle sentenze della CEDU (qui in versione francese e inglese).

Nel corso del 2010 il Comitato dei Ministri ha dovuto esaminare 1.170 nuovi casi. I casi definiti sono stati 455 – nel 2009 erano stati 240, e il numero complessivo dei casi pendenti a fine 2010 era pari a 9.325. Nel 2010, gli indennizzi corrisposti alle vittime delle violazioni riconosciute dalla CEDU ammontano a 64 milioni di euro.

A partire dal 1° gennaio 2011 è stata adottata una nuova metodologia di lavoro che dovrebbe permettere una sorveglianza più efficace e trasparente.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: